I migliori servizi di email marketing per Shopify

Se sei pronto a portare il tuo ecommerce di Shopify a un livello più alto, probabilmente hai già cominciato a considerare l’email marketing. E, in effetti, si tratta di uno strumento validissimo per attrarre nuovi clienti, aumentare il tasso di conversione, e fidelizzare i clienti che hanno già fatto acquisti nel tuo store. 

Il tutto in modo non solo economico, ma anche semplice. La maggior parte delle piattaforme di email marketing, infatti, permette di automatizzare l’invio delle email in base alla profilazione dei consumatori. Naturalmente non tutte le piattaforme offrono gli stessi servizi, e per questo oggi scopriremo quali sono le nove migliori piattaforme per l’email marketing su Shopify. 

Cosa può fare il miglior servizio di email marketing con Shopify?

Prima di cominciare una piccola precisazione: a prescindere da quale sarà la tua scelta, è bene che tu sappia quali funzioni non possono assolutamente mancare nel servizio di email marketing che sceglierai per il tuo ecommerce Shopify. 

Le funzioni “must have” sono:

  • Form integrati direttamente con Shopify: idealmente, ogni form compilato sul sito del tuo ecommerce su Shopify dovrebbe essere automaticamente connesso con il tuo servizio di email marketing non appena imposti l’integrazione, senza che sia cioè necessario inserire codici sul tuo sito.
  • Sincronizzazione dei contatti: i dettagli dei contatti e lo storico degli acquisti dei clienti già esistenti, e dei nuovi, dovrebbero sincronizzarsi automaticamente con la piattaforma di email marketing. Molte di esse importano automaticamente tutti i contatti di Shopify e impostano lo status “iscriviti/disiscriviti” del cliente in base a quanto da lui stesso selezionato al momento del checkout.
  • Segmentazione: un buon servizio di email marketing dovrebbe permetterti di segmentare la clientela in base agli storici degli acquisti. Alcuni sono così avanzati che ti permettono anche di tracciare i prodotti che i clienti hanno solo visto, senza metterli nel carrello. E molti creano anche dei segmenti predefiniti non appena importi i contatti da Shopify.
  • Campagne automatizzate/”triggerate”: si chamano così le campagne di email marketing rivolte ai clienti che hanno abbandonato il carrello, o stanno lasciando passare del tempo prima di confermare l’ordine, o sono destinatari di campagne di cross selling o upselling (l’offerta di prodotti correlati). Questa è una funzione che non può assolutamente mancare, perché è tra quelle più efficaci in termini di aumento delle vendite.
  • Report: un buon servizio di email marketing è in grado di registrare la revenue generata da ogni singola mail.
  • Editor facile da usare: ancora, un buon servizio di email marketing dovrebbe essere strutturato in modo intuitivo e così facile da poter impostare tu stesso il contenuto grafico delle tue mail. Alcuni aggiungono anche automaticamente i prodotti del tuo ecommerce Shopify.

I migliori servizi di email marketing per Shopify: la nostra top 9

 

  • Omnisend

Omnisend-Shopify-Email-Marketing.png

Omnisend è un provider multicanale molto focalizzato sull’ecommerce. È in cima alla nostra classifica perché offre una gamma davvero ampia di automazioni, peraltro targhettizzandole in base all’azione del singolo cliente, ad esempio se sta solo visualizzando un prodotto, o se lo ha messo nel carrello. 

E poi offre dei tools aggiuntivi davvero validi, con email personalizzabili per gift box, ma anche scratch cards e altri incentivi all’acquisto. Il tutto non solo via mail, ma anche con sms, notifiche push e messaggi via Facebook e Whatsapp.

I prezzi spaziano da 30 $ al mese per 2000 iscritti, fino a $ 102 quando gli iscritti sono più di 10.000, ed è previsto un periodo di prova gratuito di 14 giorni. Il tutto per una piattaforma che offre un’integrazione con Shopify davvero di livello. Puoi creare form di iscrizione collegati direttamente con l’ecommerce – salvo che non usi un template di terze parti, nel qual caso dovrai inserire un codice sul tuo sito – ma anche aggiungere prodotti direttamente dallo store alla mail. E, come abbiamo detto, sono previsti una serie di incentivi all’acquisto che non tutte le piattaforme offrono.

Certo, potrebbero offrire un numero maggiore di template – attualmente sono circa 20 – e migliorare l’integrazione sotto alcuni aspetti, ad esempio per i prodotti raccomandati. Tuttavia è un servizio che ci sentiamo di raccomandarti caldamente, specie se hai bisogno di una piattaforma multicanale che ti consenta di gestire tutta la comunicazione e il marketing del tuo ecommerce su un solo sito.

  • Get Response 

Fortissimo sull’automazione, GetResponse offre un servizio di email marketing estremamente efficace, grazie a tools come landing pages, seminari online e un CRM notevole. Il suo punto di forza, che è anche uno dei migliori tool per l’email marketing su Shopify, è l’integrazione Deep Data, con sincronizzazione di form, ordini e dati sui prodotti, targhettizzazione e profilazione avanzate, e automatizzazione delle campagne.

I prezzi spaziano da $15 al mese per chi ha meno di 1000 iscritti, fino a $65 al mese quando gli iscritti sono più di 10.000, con un periodo di prova gratuito di 30 giorni. Ci piace perché: i suoi templates sono intuitivi e pronti all’uso per tutte le necessità, dalle campagne per l’abbandono del carrello alle promozioni. Ed è possibile aggiungere automaticamente alla mail dei prodotti raccomandati, scelti sulla base delle abitudini d’acquisto del singolo cliente.

Certo, può migliorare sul fronte delle email opt-in: vengono inviate di default a ciascun cliente, e questo può risultare noioso. Va detto, però, che è una funzione che si può disabilitare. E per l’importazione di contatti e dati è necessario attendere 24 ore, cosa che non è certo ottimale nelle campagne triggering. Anche il supporto clienti potrebbe fare di meglio, ad esempio nell’Help Center non ci sono molte informazioni sull’integrazione con Shopify. Ed è un peccato che il piano più economico non offra la funzione “prodotti raccomandati”. Ideale per: gli stores più grandi, che beneficeranno di tutte le automazioni avanzate, le segmentazioni e il CRM. Ma anche per chi ha bisogno di funzioni extra come landing pages e seminari.

  • ActiveCampaign

Shopify Email Marketing

Come Get Response, anche ActiveCampaign ha una funzione Deep Data Integration per Shopify. Così come funzioni di segmentazione e targhettizzazione dinamica, contenuti delle mail personalizzati, e ovviamente automazioni avanzate. Il prezzo spazia da $29 al mese (1000 iscritti) a $139 per più di 10.000 iscritti, con una prova gratuita di 14 giorni.

Tra I suoi punti di forza, il fatto che l’integrazione con Shopify sia davvero rapida e semplice, e che vengano aggiunti ai contatti anche i clienti che abbandonano il carrello. Ottima anche la profilazione dei clienti, che lavora in sinergia con il CRM. E c’è un editor per le automazioni basate sul workflow che permette di creare campagne apposite per l’abbandono del carrello, i prodotti correlati e il riacquisto dei prodotti dopo un dato periodo di tempo.

Si sente la mancanza di una maggiore varietà di templates, e di opzioni per aggiungere    automaticamente i prodotti nelle mail. Inoltre, e a qualcuno potrebbe non piacere, l’integrazione richiede l’inserimento di un codice nel sito dell’ecommerce Shopify. Raccomandato, anche in questo caso, per gli ecommerce di grandi dimensioni che hanno bisogno di più automazioni e di una forte segmentazione, perché il loro CRM è davvero ottimo.

Klaviyo Mailchimp Email Marketing per Shopify

Klayo è un software di marketing per l’ecommerce, che lavora molto bene proprio con gli store di Shopify. Sul loro sito è infatti possibile leggere un claim che recita: “per ogni dollaro speso su Klaviyo, i proprietari di ecommerce di Shopify ne guadagnano 85”. 

Per un prezzo che spazia tra i $30 e i $175 al mese, per lo stesso numero di utenti che abbiamo già visto nelle altre piattaforme, questo software offre, effettivamente, una notevole varietà di funzioni utili. In primis, come era agevole supporre, un’integrazione con Shopify particolarmente fluida. Ma anche templates molto moderni, con blocchi dinamici che variano secondo la profilazione del cliente. La possibilità di fare A/B test, e preset per ogni esigenza, dall’abbandono del carrello alle promozioni. È inoltre possibile mandare solo degli scratch, e fare degli A/B test. 

Soprattutto, è un software molto forte sulla profilazione, perché registra ogni mossa dei visitatori per creare un quadro quasi olistico di ogni utente e personalizzare al massimo la strategia di marketing. Certo ci sono aspetti migliorabili, ad esempio il piano intermedio, da 100 dollari per 5000 contatti, è l’intermedio più costoso della classifica. E il customer care potrebbe essere più attento, specie a fronte di una spesa simile. 

Raccomandato per: i proprietari di ecommerce su Shopify. Il fatto che abbiano un CRM praticamente preconfezionato lo rende un’ottima scelta anche per le piccole e medie imprese. Va segnalato, infine, che ci sono 14 giorni di prova gratuita. Noi siamo anche partner Kalviyo perchè sono veramente un’ottima azienda, super organizzati e che stanno anche sperimentando dei progetti sulla base dell AI. Quindi secondo me, Klaviyo è attualmente il miglior software di email marketing sul mercato.
Silver-Klaviyo-Master_Black.png

  • Drip

È la piattaforma per chi vuole generare automazioni prendendo spunto anche dalla minima azione dei visitatori, come la visualizzazione di una pagina prodotto. Il loro punto di forza, infatti, è la personalizzazione assoluta dell’offerta. Unita a un’integrazione con Facebook Customer Audiences, per creare campagne ads automatizzate anche su Facebook. 

Il prezzo? Ci sono solo 3 piani: 49, 99 e 184 dollari al mese rispettivamente per 1000, 2.500 e 10.000 contatti. E con un periodo di prova di 14 giorni.

Tra i suoi pro: il processo di integrazione molto fluido e che non richiede codici, la velocità nella profilazione e creazione di campagne personalizzate, un editor molto colorato e originale. È anche semplice da usare, nonostante le numerose funzionalità. Soprattutto, raccoglie davvero ogni dettaglio dei visitatori, molto più degli altri providers. 

Potrebbe migliorare sul fronte dei prezzi, e aggiungere qualche template. Raccomandato per chi si concentra molto sulla profilazione e sulle automazioni.

 

  • MailerLite

Uno dei provider più popolari, in termini sia di diffusione che di gradimento. Estremamente economico: fino a 1000 contatti è gratuiti e poi costa solo 30 o 50 dollari al mese (per 5.000 o 10.000 contatti). Ed è facilissimo da usare, con landing pages, automazioni e davvero un gran numero di templates. I proprietari di ecommerce su Shopify, inoltre, beneficiano dell’ulteriore vantaggio di un’integrazione diretta, con sincronizzazione dei contatti e automazioni.

Mailerlite, inoltre, effettua una segmentazione automatica dei contatti di Shopify basandosi sulla storia di ciascun contatto. Dispone anche di pop up da aggiungere allo store in un solo clic. Questo non vuol dire che non abbia margini di miglioramento: sarebbe bello vedere automazioni più avanzate, e i tools diversi dall’integrazione richiedono l’uso di una chiave API.

Raccomandato a: chi ha un budget limitato ma vuole comunque un buon servizio. Facile da usare anche per i principianti.

  • SendinBlue

Un altra scelta top ma budget per l’email marketing su Shopify. SendinBlue nasce come provider per email, e si è successivamente ampliato agli sms e alle Facebook ads, ma anche alle live chat e ai lead scoring. È gratuito fino a 9.000 contatti, poi 25 e 39 dollari al mese rispettivamente fino a 40.000 e 60.000 email. 

Oltre al prezzo, tra i suoi punti di forza c’è una capacità di personalizzazione diversa rispetto agli altri provider, e la possibilità di inviare contenuti su più canali, ad esempio conferme di pagamento via sms. In questo caso ci sono anche tool più avanzati, ma richiedono dei codici, e questo è l’unico aspetto migliorabile. Oltre forse al fatto che i template risultano un po’ obsoleti. Raccomandato a: chi vuole cominciare, perché è facile da usare e gratuito, perfetto per farsi le ossa nel campo dell’email marketing.

  • Constant Contact

È uno dei più conosciuti del settore, e offre diverse funzioni come l’event management e campagne social, e un’integrazione diretta e fluida con Shopify. Il tutto per tariffe un po’ fuori mercato però: in particolare, il piano base costa 20 dollari al mese per 500 contatti (gli altri rispettivamente 65 e 95 dollari per 5000 e 10000 contatti). È previsto altresì un periodo di prova di 16 giorni.

Come Mailerlit, Constant Contact crea delle segmentazioni predefinite. E ha dei templates drag and drop, facilissimi da maneggiare. Può migliorare sul fronte delle automazioni avanzate, e il prezzo non è certo conveniente. Proprio per questo motivo è raccomandato solo a chi ha bisogno della funzione di event management, perché è l’unico ad offrirla.

  • ConvertKit

È il provider più popolare tra i blogger e i creatori di contenuti, ma targhettizza anche i clienti degli ecommerce, e ha una buona integrazione con Shopify. Offre anche un editor di landing page e un sistema di gestione dei tag molto flessibile. Il prezzo spazia da 29 a 119 dollari al mese (per 1000 e 10000 contatti), ed è previsto un periodo di prova gratuito di 30 giorni.

Il suo punto di forza è un sistema di tag molto sofisticato, mentre potrebbe migliorare sul fronte delle automazioni triggered. Ad esempio, non è possibile settare mail per l’abbandono del carrello. In realtà, fuori dai tag, è un provider abbastanza limitato, ed essenzialmente si ha libertà solo sul contenuto testuale delle mail. È possibile in realtà usufruire di automazioni avanzate, ma solo usando l’integrazione con Zapier.

Mailchimp offre un servizio di email marketing per Shopify?

Potresti essere sorpreso di non trovare Mailchimp nella nostra classifica. E questo dipende dal fatto che Mailchimp ha recentemente sospeso il servizio di email marketing, ne avevamo parlato qui.

Considerando la popolarità di questo provider, è davvero un peccato. Tuttavia, come puoi leggere nel nostro articolo, c’è comunque un gran numero di terze parti con cui sopperire a questa interruzione di servizio, come ShopSync e Zapier.

In conclusione: il miglior servizio di email marketing per Shopify

Come puoi vedere, c’è un buon range di provider che possono aiutarti a creare campagne email targhettizzate per il tuo ecommerce su Shopify

Se cerchi un provider che ti offra un gran numero di funzioni avanzate, Omniset, ActiveCampaign, GetResponse, Klaviyo e Drip sono quello che fa per te. Se invece vuoi un buon rapporto qualità prezzo e sei disposto a sacrificare qualche funzionalità, Mailerlite e SendinBlue possono aiutarti. Per chi invece ha delle esigenze particolari, come l’email management, ci sono Constant Contact e ConvertKit. 

Una cosa è certa: le possibilità di aumentare il traffico e le vendite sono davvero tante, è tempo di valorizzare il tuo ecommerce Shopify!

Prova Shopify 14 giorni for free!

Vuoi creare il tuo ecommerce da zero? Shopify ti offre 14 giorni di prova gratuita! Provalo subito! É gratis!

Join the discussion 2 Comments

Leave a Reply