Gli acquisti online aumentano ogni giorno di più, tanto che si prevede già nel 2020 un mondo dello shopping quasi totalmente online. Il vantaggio principale degli ecommerce è quello di poter scegliere il prodotto o l’articolo che più si desidera e di acquistarlo in modo davvero molto rapido, ma soprattutto senza sopportare la noia di file eterne nei negozi. 

Oggi però ci concentriamo sui i metodi di pagamenti per ecommerce, e sul concetto di pagamento elettronico in generale. 

Il primo modo di pagare i propri acquisti online, quello più utilizzato, è il bonifico bancario

Capita spesso che le persone non si sentano del tutto sicure a dare il numero della loro carta online e allora prediligono il bonifico bancario – anche perché è il metodo più conosciuto e utilizzato – o la tipica carta prepagata paypal. C’è però un inconveniente non di poco conto a pagare con il bonifico bancario, ma lo scopriremo tra un po’. Intanto vediamo quali sono i vantaggi dei pagamenti online.

Quali sono i vantaggi dei pagamenti online?

I vantaggi principali di estinguere gli acquisti online sono legati a: 

  • Facilità di utilizzo del sistema di pagamento
  • Tempo di acquisto notevolmente ridotto
  • Possibilità di pagare nel modo in cui si preferisce

Non bisogna sottovalutare, per il successo di un ecommerce, l’user experience del moduli di check out. Indubbiamente i pagamenti online sono molto più rapidi e indolore di quelli fisici, ma è anche vero che se un cliente è intenzionato a completare il processo di acquisto e al momento di arrivare alla scelta dello strumento di pagamento, viene bloccato per via di un sito poco intuitivo e smart, non tornerà mai più su quello shop online. 

Si pensa che una volta che il potenziale cliente è arrivato al carrello, gran parte del lavoro è fatta, ma non è mai così. Il modo in cui tratti il cliente a pagamento avvenuto, conta moltissimo: è il lasciapassare per il suo processo di fidelizzazione.

La preoccupazione principale di chi acquista online è la possibilità di perdere la privacy delle proprie informazioni personali. Si parla infatti di gateway di pagamento ovvero il software che autorizza il pagamento con carte di credito per rivenditori online, negozi tradizionali e iniziative e-commerce, proteggendo però i dati ottenuti dalla carta di credito. Le informazioni del cliente vengono crittografate, mantenendole nascoste.

Metodi di pagamento più diffusi

I metodi di pagamento più diffusi sono i seguenti: 

  • Bonifico Bancario
  • Contrassegno
  • Paypal
  • Carta di credito o Debito

Come precisavamo ad inizio articolo, il bonifico è il metodo di pagamento più conosciuto, poiché è anche quello più scelto dagli utenti online, ma è anche quello più lento in quanto l’esercente invia la merce soltanto nel momento in cui riceve il pagamento sul proprio conto corrente. Per questo di solito ci vogliono 2 giorni lavorativi, a meno che l’acquisto non viene fatto nei week end e allora il tempo di consegna aumenta.

Il contrassegno, invece, è il pagamento alla consegna della merce e avviene con i soldi in contanti. Questo è di sicuro il metodo più certo per chi acquista per esempio articoli di abbigliamento online. 

In ultimo c’è Paypal che rientra nei sistemi di pagamenti con circuiti online, come: 

  • Visa
  • Mastercard
  • American Express

I più comuni sono Bancomat, PagoBancomat e Postamat e con apposito Pos virtuale

Il pagamento tramite Pos virtuale può avvenire sia in presenza fisica del titolare della carta sia se il cliente è lontano. Vediamo come funziona: 

  • Viene inviato un link di pagamento al cliente tramite mail o sms;
  • Il cliente inserisce i dati della propria carta e procede al pagamento
  • Sia il beneficiario che il pagante ricevono una mail riepilogativa dell’avvenuta transazione

Il link di pagamento può essere generato anche sotto forma di QR CODE. 

Dagli Stati Uniti arrivano altre grandi novità in merito ai sistemi di pagamento, i quali diventeranno ancora più smart e rapidi. 

Per quanto riguarda le carte di credito e debito, integrate tramite Stripe, rimandiamo a questo articolo del blog: Come aprire un ecommerce con Shopify? – Tutorial base step by step.

Il tuo e-Commerce quanti sistemi di pagamento prevede? C’è scelta per il potenziale cliente? Studia i tuoi competitor e comprendi come puoi migliorare i tuoi sistemi di pagamento.

Leave a Reply