La nuova integrazione Apple chat per Shopify

Solo un anno fa assistevamo al lancio di Shopify Ping, l’app di Shopify pensata per consentire ai venditori di interagire con i propri clienti direttamente via mobile chat. Un progetto che ha incontrato immediatamente un grande successo tra i merchants Shopify e che, a distanza di un anno, viene ulteriormente implementato con l’integrazione di Apple Chat e Apple Pay.

apple business chat Shopify ping

Che cos’è Apple Business Chat

Nonostante qualcuno la consideri l’app più “life changing” lanciata da Apple dopo Siri, in realtà la notizia del lancio di Apple Business Chat, nel 2017, non è stata accolta con eccessivo clamore. L’app, operativa sia sui dispositivi mobili che su Mac, segna il definitivo superamento di quegli aspetti meno innovativi del settore ecommerce, consentendo una rapida comunicazione tra retailers e clienti. Il tutto tramite Siri, che vede dunque ulteriormente valorizzato il suo ruolo, e avvantaggiandosi anche di Maps, Safari e Spotlight. E a quanto pare Business Chat è solo il primo passo di un percorso che, nelle intenzioni di Apple, cambierà il concetto di comunicazione B to C con l’introduzione, in futuro, anche di Facetime.

Già, ma come funziona Apple Business Chat esattamente? L’app utilizza l’estensione iMessage per iPhone, iPad, Mac e Apple Watch per consentire ai consumatori di fare domande e richiedere assistenza direttamente ai venditori. Ma non solo: tramite Apple Pay e Apple Pay Cash, il cliente può concludere l’acquisto direttamente sulla chat. E la comunicazione non si limita ai soli messaggi, ma include NFC, QR code e foto. Simile sotto alcuni aspetti a Facebook Messenger, l’app è stata lanciata con OS 11.3 ed è già utilizzata da diverse compagnie appartenenti alla piattaforma Shopify, come State Bycicle e Hodinkee, ma anche Sprint, TD Ameritrade e Gubagoo.

Il vero goal di Apple Business Chat è l’aver introdotto un sistema di messaggistica che, a differenza degli altri, garantisce una totale protezione della privacy degli utenti. La descrizione ufficiale dell’app è tutta focalizzata sui clienti: “solo tu puoi iniziare una conversazione. E quando lo fai, il brand non può vedere le tue informazioni personali, come nome e numero di telefono, a meno che non sia tu stesso a consentirlo”.

L’integrazione tra Apple Chat e Shopify Ping

Shopify Ping è stata introdotta da Shopify per gestire in modo rapido e automatizzato il marketing workflow rispondendo a tutte le domande dei clienti, ma anche controllando la disponibilità di magazzino, dare assistenza in tempo reale e, cosa ancor più importante, mantenere un contatto con il cliente anche quando questi ha lasciato l’ecommerce.

Shopify, sempre attenta ai trend del mercato, ha introdotto questa nuova funzione valutando da un lato il crescente numero di venditori che gestiscono il proprio business quasi esclusivamente da mobile e, dall’altro, i vantaggi connessi allo stabilire un rapporto diretto con il cliente. E proprio sulla scorta di queste considerazioni, la piattaforma ha deciso di implementare ulteriormente le funzionalità di Shopify Ping con l’integrazione con Apple Business Chat.

I vantaggi dell’integrazione tra Apple Chat e Shopify

Tre i punti focali che rendono questa integrazione assolutamente vantaggiosa:

  • La chat, per stabilire e rafforzare un rapporto diretto con il cliente
  • Apple Pay e Apple Pay Cash, per fare acquisti direttamente in chat
  • La possibilità di accedere all’integrazione per tutti i clienti Shopify senza costi aggiuntivi

Apple Chat e Shopify: un rapporto diretto con i clienti

I dati emersi dagli studi condotti in questi anni nel settore del retail hanno evidenziato come per i consumatori che stabiliscono un rapporto diretto con i venditori ci sono probabilità tre volte maggiori di concludere l’acquisto. I consumatori che riescono a comunicare con un brand sono molto più invogliati a riempire il carrello, e una live chat crea una connessione tra utente e venditore che costruisce e rafforza il rapporto di fiducia rendendo anche più probabile il ritorno del cliente. 

Ma c’è di più: con Ping di Shopify, i venditori possono gestire tutte le interazioni della Apple Business Chat comodamente da un’unica piattaforma che centralizza tutte le comunicazioni e le campagne marketing. “La nostra integrazione con Apple Business Chat lavora in modo unico, consentendo ai venditori di stabilire e mantenere un rapport con I loro client direttamente via iMessages” ha dichiarato Michael Perry, direttore del prodotto di Shopify. Sono oltre 800,000 i venditori che potranno avvantaggiarsi della Apple Business Chat e stabilire delle vere e proprie conversazioni con i loro clienti. 

Apple Chat per Shopify: pagare in modo sicuro direttamente nella chat

Abbiamo già citato il messaggio di presentazione di Apple, che evidenziava la privacy del cliente ricevesse la massima attenzione. La vera novità dell’integrazione tra Apple Chat e Shopify non è però la privacy singolarmente considerata, quanto piuttosto i suoi effetti sulla sicurezza nei pagamenti. I clienti degli ecommerce Shopify possono infatti concludere gli acquisti direttamente in chat, utilizzando i pagamenti sicuri e garantiti da Apple Pay e Apple Pay Cash.

Non solo, quindi, la possibilità di fare una domanda sul prodotto e, ricevuta la risposta, procedere all’acquisto senza cambiare pagina (come sappiamo: più lungo è il procedimento più alto è il rischio di abbandono del carrello). Ma anche la sicurezza di un sistema di pagamento con verifica tramite impronte digitali e codice unico: difficile da clonare e che quasi non prevede l’inserimento di dati, e per questo considerato da molti il sistema di pagamento in rete più sicuro tra tutti quelli oggi disponibili.

I vantaggi dell’integrazione di Apple Chat e Shopify per i piccoli venditori

Grazie all’integrazione con Shopify Ping, Apple Business Chat è ora disponibile per gli oltre 800,000 utenti Shopify sparsi in tutto il mondo senza costi aggiuntivi. Un’ottima opportunità per le grandi compagnie internazionali, come la Unilever e la Kylie Cosmetics. Ma soprattutto per i brand più piccoli, che hanno così un’occasione unica per espandersi sul mercato. 

A differenza che in passato, quando la differenza di funzioni ha costituito spesso un limite per la crescita delle piccole imprese, con Shopify Ping e Apple Business Chat i piccoli venditori hanno infatti accesso allo stesso set di funzionalità dedicate alle imprese più grandi del pianeta. Immaginate cosa succederebbe se il piccolo negozio sotto casa avesse a disposizione gli stessi strumenti di Amazon. Capito il potenziale?

Inviaci il tuo sito per ricevere una video-analisi CRO gratuita!

Contattaci per ottenere 5 minuti di screencast in cui ti daremo suggerimenti pratici per ottimizzare le conversioni del tuo ecommerce!

Leave a Reply